Salone del Mobile 2022: la casa del futuro è qui

Salone del Mobile 2022: la casa del futuro è qui

Le novità dal Salone del Mobile comprendono soluzioni per lo spazio living, che diventa flessibile, confortevole e valorizzato da elementi multifunzione.

Il divano, ancora una volta, è tra i protagonisti.

Immaginiamo la nuova zona living come proposta dalle novità del Salone del Mobile 2022: sarà divisa in aree, ciascuna con una propria identità netta o, talvolta, con confini più fluidi per accogliere i diversi momenti della giornata. La nuova zona giorno, infatti, dovrà comprendere un’area per lo smart-working, per esempio, ma farà spazio anche a una zona pranzo e, soprattutto, a un angolo relax studiato su misura, da usare da soli o in compagnia, ma con un unico comune denominatore: il benessere. Come raggiungerlo? Attraverso la scelta di arredi (ancora una volta) multifunzione: un divano letto di design, per esempio, sarà la scelta più adatta per avere più soluzioni in un unico elemento, mantenendo stabile il concetto di qualità e di comfort, sia in versione divano che nella composizione a letto.

Una necessità, fra l’altro, che risponde anche al trend legato alle dimensioni degli appartamenti, che per necessità dovranno far spazio ad elementi trasformabili.

Un esempio concreto in termini di flessibilità? Il nuovo divano letto Jarreau di Milano Bedding che, mentre garantisce la comodità di seduta attraverso la proposta di una postura corretta, offre la possibilità di trasformarsi con un solo gesto in un letto matrimoniale. Novità presentata in occasione del Salone del Mobile di Milano, il divano letto risponde alle richieste della casa del futuro, è confortevole, multifunzione e disponibile in diverse versioni: divano letto lineare o con chaise longue, poltrona e poltrona letto.